Servizi erogati


Asp Città di Bologna comunica a tutti gli operatori economici che è stata pubblicata la gara Europea per l’Affidamento dei Servizi Tecnici di Direzione, assistenza, misura e contabilità dei lavori, Direzione operativa opere edili e strutturali e impianti, assistenza al collaudo in corso d’opera e finale ed il Coordinamento della Sicurezza in fase di esecuzione. Il Bando è inerente i lavori di “Restauro e recupero funzionale edificio Santa Marta sito in Strada maggiore n. 74 Bologna, mediante realizzazione di appartamenti per anziani autosufficienti”. Le offerte dovranno essere presentate entro le ore 12,00 del 18 settembre 2018. Per i requisiti d'accesso e le modalità di presentazione delle offerte si veda il Disciplinare di gara. Documentazione di gara: Disciplinare di gara Istanza di partecipazione word Istanza di partecipazione pdf DGUE word DGUE pdf Offerta Economica word Offerta Economica pdf Offerta Tecnica word Offerta Tecnica pdf

Si comunica a tutti gli operatori economici che “L’Affidamento del Servizio di Direzione Lavori e CSE in esecuzione della Determinazione a contrarre n. 493 del 03/08/2018 inerenti i lavori di: ”Restauro e recupero funzionale edificio Santa Marta sito in Strada Maggiore n. 74 Bologna mediante realizzazione di appartamenti per anziani autosufficienti” sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale V n. 1800029335 Serie Speciale - Contratti Pubblici n. 93 del 10/08/2018. Vedi tutta la documentazione di gara

Si comunica a tutti gli operatori economici che “L’Affidamento del Servizio di Direzione Lavori e CSE in esecuzione della Determinazione a contrarre n. 493 del 03/08/2018 inerenti i lavori di: ”Restauro e recupero funzionale edificio Santa Marta sito in Strada Maggiore n. 74 Bologna mediante realizzazione di appartamenti per anziani autosufficienti” sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale V n. 1800029335 Serie Speciale - Contratti Pubblici n. 93 del 10/08/2018.

Si avvisano gli operatori economici interessati che è stato pubblicato nella sezione Bandi di Gara di questo sito l'Avviso per manifestazione d'interesse per l'affidamento del Servizio di gestione delle Pratiche Previdenziali del personale di ASP Città di Bologna con scadenza il 06/08/2018 alle ore 19,00. Per scaricare l'Avviso cliccare Bandi di Gara Pubblicato il 20 Luglio 2018

E' stato pubblicato Avviso per manifestazione di interesse all'affidamento del servizio di gestione delle pratiche previdenziali del personale di ASP Città di Bologna in http://www.aspbologna.it/2014-04-01-09-09-37/opportunita-di-lavoro/avvisi-bandi-e-inviti. Scadenza 6.8.2018 ore 19.00.

Avviso per manifestazione di interesse all'affidamento del Servizio Gestione Pratiche Previdenziali del personale di ASP Città di Bologna: http://www.aspbologna.it/2014-04-01-09-09-37/opportunita-di-lavoro/avvisi-bandi-e-inviti

Si avvisano gli operatori economici interessati che è stato pubblicato avviso per manifestazione di interesse all'affidamento del servizio di gestione pratiche previdenziali del personale di ASP Città di Bologna sul seguen Si avvisano gli operatori economici interessati che è stato pubblicato avviso per manifestazione di interesse all'affidamento del servizio di gestione pratiche previdenziali sul seguente indirizzo: http://www.aspbologna.it/2014-04-01-09-09-37/opportunita-di-lavoro/avvisi-bandi-e-inviti; con scadenza 06/08/2018, ore 19.00.

Si avvisano gli operatori economici interessati che è stato pubblicato avviso per manifestazione di interesse all'affidamento del servizio di gestione pratiche previdenziali del personale di ASP Città di Bologna sul seguen Si avvisano gli operatori economici interessati che è stato pubblicato avviso per manifestazione di interesse all'affidamento del servizio di gestione pratiche previdenziali sul seguente indirizzo: http://www.aspbologna.it/2014-04-01-09-09-37/opportunita-di-lavoro/avvisi-bandi-e-inviti; con scadenza 06/08/2018, ore 19.00.

La presenza di numerose testimonianze di persone che stanno portando avanti esperienze diverse di accoglienza sono state molto apprezzate come l’approfondimento dell’analisi dei bisogni del bambino nel contesto familiare, scolastico e sociale. La disponibilità successiva che le persone hanno dato riguardo all’affido e alla vicinanza solidale è cosi distribuita: · Affido :quattro coppie · Affido minori stranieri non accompagnati : una coppia · Adulto accogliente ( all’interno di comunità educative ) : due single · Due coppie hanno fatto il corso ma sono residenti nel Comune di S. Lazzaro e continueranno il percorso li · Già impegnate in un progetto di affiancamento/affido : cinque persone · Affiancamento: una coppia e due single · Una persona ha sospeso il percorso per motivi personali. La fase successiva prevede il percorso di conoscenza con le persone che hanno dato la disponibilità.

Un Premio per tesi di laurea in Psicologia: il tema è quello della “Condizione Anziana – vivere bene l’invecchiamento: partecipazione ed inclusione”. Appuntamento il 21 marzo alle 14.30 presso la sede dello SPI-CGIL di Bologna, in via Marconi 67/2 per la consegna dei riconoscimenti. Insieme a Francesca Mandaletti (tesi su “I Centri d’incontro: un approccio per il benessere della persona con demenza e del familiare”) e Irene Gelai (“Il Café Alzheimer: un esperimento psico-sociale”) a cui va il riconoscimento promosso da Istituzione Gian Franco Minguzzi, Dipartimento di Psicologia Alma Mater Studiorum e SPI CGIL Bologna, erano presenti l’Amministratore unico di ASP Città di Bologna Gianluca Borghi, che ha parlato delle nuove forme dell’abitare per la terza età, e Fabio Cavicchi, della Fondazione Santa Clelia Barbieri, con un intervento sugli anziani fragili e progetto per l’invecchiamento attivo. Le motivazioni dei premi assegnati sono stati illustrati da Bruna Zani, presidente dell’ Istituzione Gian Franco Minguzzi. Consegna dei riconoscimenti da parte di Valentino Minarelli e Bruno Pizzica di SPI CGIL. Pubblicato il 16 marzo 2018

La collaborazione è cominciata nel mese di marzo 2017 con l'occasione offerta a bambini e ragazzi inseriti in affido o in comunità di visitare gratuitamente la mostra Dalì experience insieme ai loro accompagnatori, in sostegno alla campagna Bologna a braccia aperte. L'esperienza è stata molto gradita e si è ripetuta ed ampliata. Sia ragazzi che anziani dei Centri servizi di ASP hanno vissuto con curiosità e partecipazione anche la visita interattiva alla mostra Bologna Experience nei mesi estivi. Ora un accordo biennale con con-fine Art permette alle persone accolte o seguite dai servizi di ASP Città di Bologna l'ingresso gratuito alle mostre di Palazzo Belloni, una opportunità interessante per condividere momenti di scopertà artistica e culturale della città. Grazie! Pubblicato il 17 Ottobre 2017

Ancora più vicini alle persone, più attenti ai loro bisogni, più efficienti nel dare risposte: ASP potenzia i nuclei per la domiciliarità e accelera sulla loro riorganizzazione, con il trasferimento nelle nuove sedi presso i Quartieri, dove gli operatori hanno trovato posto a fianco dei colleghi dei Servizi sociali del Comune di Bologna. Non sono solo i recapiti a cambiare: i nuclei per la domiciliarità di ASP sono protagonisti con i Servizi Sociali di comunità del Comune di Bologna di una riorganizzazione complessiva. Crescono anche le forze: dai 20 lavoratori già attivi, entro la fine del 2017 la squadra potrà contare su 28 persone; i quartieri San Donato/San Vitale e Navile conteranno su cinque operatori, mentre gli altri nuclei avranno un team composto da quattro operatori ciascuno. Obiettivo è costruire insieme un percorso di sostegno agli anziani, che dopo una fase di accoglienza guidi gli anziani passo dopo passo nell’inserimento nei servizi sociosanitari accreditati. Un percorso che prosegua con scelte sempre più “su misura”, mantenendo una forte vicinanza alle persone. La presenza costante degli operatori, le visite frequenti a domicilio per un rapporto sempre più familiare e l’assistenza nelle fasi della vita quotidiana, sono solo alcuni esempi di questo tipo di percorso. Tutto fa ben sperare per un esito positivo del processo in atto. Problemi logistici e di connessione informatica sono stati superati dalla disponibilità e flessibilità mostrata da tutto il personale coinvolto, cosa peraltro non affatto scontata in un momento di cambiamento. Oltre a perfezionare un modello operativo che è già a buon punto, occorrerà far diventare la prossimità dei servizi una vera e propria opportunità, a favore dell’integrazione dei professionisti coinvolti ma anche e soprattutto a favore dell’utenza. Scarica il pdf di ASP NEWS 3/2017