La Carta dei Servizi è il documento unico che impegna Enti e Aziende ad attivare un efficace sistema di informazione sulle prestazioni erogate e le relative modalità di accesso e, al tempo stesso, ha affermato il diritto degli utenti al reclamo contro i comportamenti che negano o limitano la fruibilità di tali prestazioni. Mettere l’utenza in condizioni di valutare la qualità del servizio erogato è infatti alla base di un circolo virtuoso tra offerta e domanda dei servizi.
Si avvia così un processo in cui il cittadino diventa soggetto attivo in grado di incidere sia sulla domanda sia sull’offerta e si apre, tra l’organizzazione e gli utenti, un dialogo finalizzato al miglioramento continuo della qualità nell’interesse reciproco.
In tal modo la Carta non è semplicemente un ulteriore strumento di comunicazione, ma costituisce un’insostituibile interfaccia tra l’organizzazione e il cittadino, anzi un vero e proprio contratto stipulato tra le parti.