Investire nella digitalizzazione del welfare. È questa una delle scommesse più grandi che ASP sta portando avanti, aderendo a progetti europei come ELASTIC, ProACT e MICADO (finanziati rispettivamente dai programmi Erasmus+ e Horizon2020) il cui tema è la digitalizzazione del lavoro e l’impiego di nuove tecnologie per l’utilizzo smart dei mezzi a disposizione. Oltre a queste partnership, ASP partecipa anche ad altre iniziative, come Smartworking – Lavoro Agile e la Comunità Tematica Welfare Digitale. Nel primo caso obiettivo è la promozione dell’uso di tablet
e smartphone per lavorare a distanza senza dover passare dall’ufficio. La Comunità Tematica
Welfare Digitale, invece, intende individuare proposte concrete da parte di numerosi enti della
regione per digitalizzare i servizi sociosanitari e socioassistenziali. Il digitale è uno strumento che viene utilizzato dall’Azienda dei Servizi alla Persona ormai a 360 gradi, anche nell’ambito della comunicazione, sia interna che esterna. Il sito www. aspbologna.it viene aggiornato frequentemente con notizie riguardanti ASP e i suoi progetti e nel primo semestre del 2018 ha registrato la presenza di più di 54 mila utenti, con una media di 500 utenti attivi al giorno e 147.241 visite. Gli altri canali di comunicazione digitale che ASP usa quotidianamente sono i social
network, in particolare Facebook, Twitter e Youtube. La pagina Facebook ha raggiunto più di 2.000 “mi piace” con la pubblicazione di circa 200 post in un anno grazie a un aggiornamento quotidiano della piattaforma; il profilo Twitter conta più di 200 follower e oltre 1.000 tweet; il canale Youtube viene utilizzato per condividere le attività svolte in ASP e ad oggi ha registrato più di 4.500 visualizzazioni.
 
Tratto da ASPNEWS 3_2018   Scarica ASPNEWS 3_2018