ASP Città di Bologna

Supporto alla Direzione Generale nella Pianificazione Strategica, nella predisposizione della Programmazione annuale e nella redazione dei bilancio economico Preventivo. Responsabile Elisabetta Scoccati - Direttore Generale tel. 051 6201493/303 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById('cloak2b2cd01ee9c99962568553f56504c8fa').innerHTML = ''; var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; var path = 'hr' + 'ef' + '='; var addy2b2cd01ee9c99962568553f56504c8fa = 'elisabetta.scoccati' + '@'; addy2b2cd01ee9c99962568553f56504c8fa = addy2b2cd01ee9c99962568553f56504c8fa + 'aspbologna' + '.' + 'it'; var addy_text2b2cd01ee9c99962568553f56504c8fa = 'elisabetta.scoccati' + '@' + 'aspbologna' + '.' + 'it';document.getElementById('cloak2b2cd01ee9c99962568553f56504c8fa').innerHTML += ''+addy_text2b2cd01ee9c99962568553f56504c8fa+''; Attività Riferimento/Recapiti Gestione processo di Budgeting Gestione processo di Reporting Monitoraggi periodici sull’andamento della gestione Monitoraggio periodico e verifica dei risultati attesi dalla pianificazione (piani perfomance) Rendiconti economici per aree/settori aziendali Rendicontazione Sprar Indirizzo di posta elettronica comune a tutto l’ufficio Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById('cloak65a42a147e6265d20003f3e45501c9b1').innerHTML = ''; var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; var path = 'hr' + 'ef' + '='; var addy65a42a147e6265d20003f3e45501c9b1 = 'controllogestione' + '@'; addy65a42a147e6265d20003f3e45501c9b1 = addy65a42a147e6265d20003f3e45501c9b1 + 'aspbologna' + '.' + 'it'; var addy_text65a42a147e6265d20003f3e45501c9b1 = 'controllogestione' + '@' + 'aspbologna' + '.' + 'it';document.getElementById('cloak65a42a147e6265d20003f3e45501c9b1').innerHTML += ''+addy_text65a42a147e6265d20003f3e45501c9b1+''; Katia Canesso Tel. 051/6201437 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById('cloak7a49550c0bfe7fb9e00a27b09dc77547').innerHTML = ''; var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; var path = 'hr' + 'ef' + '='; var addy7a49550c0bfe7fb9e00a27b09dc77547 = 'katia.canesso' + '@'; addy7a49550c0bfe7fb9e00a27b09dc77547 = addy7a49550c0bfe7fb9e00a27b09dc77547 + 'aspbologna' + '.' + 'it'; var addy_text7a49550c0bfe7fb9e00a27b09dc77547 = 'katia.canesso' + '@' + 'aspbologna' + '.' + 'it';document.getElementById('cloak7a49550c0bfe7fb9e00a27b09dc77547').innerHTML += ''+addy_text7a49550c0bfe7fb9e00a27b09dc77547+''; Elisa De Giovanni Tel. 051/6201304 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById('cloak8e249aff9d164bda0fdd42c04d4655ad').innerHTML = ''; var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; var path = 'hr' + 'ef' + '='; var addy8e249aff9d164bda0fdd42c04d4655ad = 'elisa.degiovanni' + '@'; addy8e249aff9d164bda0fdd42c04d4655ad = addy8e249aff9d164bda0fdd42c04d4655ad + 'aspbologna' + '.' + 'it'; var addy_text8e249aff9d164bda0fdd42c04d4655ad = 'elisa.degiovanni' + '@' + 'aspbologna' + '.' + 'it';document.getElementById('cloak8e249aff9d164bda0fdd42c04d4655ad').innerHTML += ''+addy_text8e249aff9d164bda0fdd42c04d4655ad+''; Vittorio Buonomano Tel. 051/6201391 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById('cloak40e268f46b538d8762fe8bddbe7c2438').innerHTML = ''; var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; var path = 'hr' + 'ef' + '='; var addy40e268f46b538d8762fe8bddbe7c2438 = 'Vittorio.buonomano' + '@'; addy40e268f46b538d8762fe8bddbe7c2438 = addy40e268f46b538d8762fe8bddbe7c2438 + 'aspbologna' + '.' + 'it'; var addy_text40e268f46b538d8762fe8bddbe7c2438 = 'Vittorio.buonomano' + '@' + 'aspbologna' + '.' + 'it';document.getElementById('cloak40e268f46b538d8762fe8bddbe7c2438').innerHTML += ''+addy_text40e268f46b538d8762fe8bddbe7c2438+'';
Il Bilancio Sociale 2016 della nostra Azienda pubblica rappresenta i risultati ottenuti a distanza di ormai tre anni dalla creazione di ASP Città di Bologna. Chi legge troverà molti numeri, ognuno dei quali sottende un impegno costante nel ricercare sostenibilità, trasparenza ed efficacia nelle azioni poste in essere da ASP, unico gestore distrettuale dei servizi sociali del Comune di Bologna. Conseguentemente, i servizi rivolti alle persone sono aumentati ed al contempo è aumentata la loro qualità,anche attraverso la ricerca di co-progettazione con le istituzioni ed i soggetti del terzo settore, ma senza mai far venir meno la nostra responsabilità. Le procedure di selezione del personale sono state improntate alla totale trasparenza: al lavoro in ASP si accede solo dopo selezione e concorso pubblici, ed al contempo siamo consapevoli di quanto sia importante per la qualità dei servizi svolti la formazione ed il coinvolgimento dei lavoratori in ogni processo produttivo, ed anche in questo abbiamo investito. ASP possiede un Patrimonio immobiliare straordinario tramandato nei secoli, per la gestione del quale abbiamo intrapreso iniziative strutturali per contrastare morosità colpevole e decadimento strutturale. Sono programmati rilevanti investimenti, tutti autofinanziati, che entro breve amplieranno l’offerta di alloggi con servizi per persone anziane, giovani coppie e nuclei con disabilità, in una visione dinamica della gestione patrimoniale che compete alla nostra Azienda. Ognuna delle scelte strategiche è stata compiuta in relazione, costante e positiva, con la nostra proprietà, ovvero il Comune di Bologna. Ovviamente non abbiamo terminato il nostro lavoro, ed ogni giorno le persone che lavorano nella nostra Azienda, qualunque sia il loro ruolo, sanno di dover migliorare i risultati del proprio lavoro: questo ci chiede la complessità del tempo che stiamo vivendo, questo dobbiamo alle persone fragili che con i loro bisogni e le loro speranze vivono o attraversano ogni giorno Bologna. Tratto da Bilancio sociale 2016 Introduzione di Gianluca Borghi - Amministratore unico di ASP Città di Bologna Scarica il pdf completo del Bilancio sociale 2016 di ASP Città di Bologna Guarda il videoinfografica del Bilancio sociale 2016 Leggi la notizia della presentazione del Bilancio sociale 2016 nei giardini di Santa Marta Vai alla sezione dedicata al Bilancio Sociale nel menù Chi Siamo
In comando dal Comune di Bologna, Monica Brandoli dal 1 Marzo 2017 è la Responsabile del Servizio Contrasto alla Grave Emarginazione Adulta di ASP Città di Bologna. Laureata in Filosofia presso l'Università degli Studi di Bologna, in possesso del titolo di Educatore Professionale, puo' contare su molti anni di esperienza come funzionaria del Comune di Bologna sul tema del disagio sociale, dipendenze patologiche e integrazione socio-sanitaria. Dovrà saper consolidare il processo innovativo nel complesso sistema dei servizi per adulti in disagio sociale, costruire azioni all’interno di una più ampia strategia di contrasto alla grave emarginazione che integri le diverse competenze fra i diversi settori salute, casa, formazione, lavoro, coordinare tutte le risorse professionali e culturali, formali ed informali, valorizzando al massimo le connessioni di sistema tra i servizi della rete, rafforzando la collaborazione col terzo settore come soggetto attivo del sistema di welfare.
ASP ha adottato il nuovo Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (P.T.P.C.), il documento programmatico che definisce le azioni e egli interventi organizzativi volti a prevenire il rischio di fenomeni corruttivi e di illegalità in senso lato. La corruzione è intesa non solo in senso penalistico ma come malfunzionamento dell’Amministrazione, deviazione dai canoni di legalità, buon andamento e imparzialità dell’azione amministrativa. In qualità di documento programmatico, il Piano anticorruzione, deve coordinarsi con gli altri strumenti di programmazione dell’organizzazione, principalmente con il Ciclo della Performance e con il Piano per la Trasparenza. Il Direttore Generale, Elisabetta Scoccati, ha costituito una Unità di progetto dedicata alla stesura delP.T.P.C. e Trasparenza Triennale 2017-2019. Il PTPC e’ stato definito aggiornando la precedente versione con un processo che ha coinvolto a più riprese i dirigenti e le P.O. Tra i vari momenti di condivisione e di formazione sono stati organizzati due Staff Meeting dedicati all’argomento. Nel corso del 2017 è in programma la formazione obbligatoria per tutti i dipendenti.
Pagamenti Rette Anziani Pagamenti Locazioni
Il Direttore Generale di ASP Elisabetta Scoccati, ha assegnato ai singoli dirigenti e responsabili gli Obiettivi di gestione 2017. In relazione alle loro caratteristiche di innovazione maggiormente rientranti tra le linee strategiche definite dall'Assemblea dei Soci, gli obiettivi operativi prioritari, individuati con l'Organismo indipendente di valutazione, sono i seguenti: favorire l'accoglienza dei profughi (adulti e minori) favorire il ruolo di ASP Città di Bologna come agenzia di formazione realizzazione del Piano investimenti Anziani facilitare il ruolo di ASP nella rete dei servizi (regionale, nazionale, europea) favorire politiche per le Famiglie, per l'affido e l'accoglienza di minori miglioramento delle esperienze di accoglienza abitativa e per favorire l'autonomia favorire maggiori opportunità di domiciliarità favorire azioni di benessere degli anziani nelle strutture favorire una gestione più redditizia e più sicura del patrimonio disponibile la valorizzazione del patrimonio artistico la valorizzazione delle risorse umane la stabilità del bilancio ASP Il sistema di misurazione della performance è definito con l’apporto dell’Organismo indipendente di valutazione, che esamina l’insieme di indicatori per la verifica e la misurazione del raggiungimento degli obiettivi assegnati ai dirigenti e responsabili. Ciascun responsabile di processo provvederà alla rilevazione degli indicatori di risultato in accordo con il Controllo di Gestione. Il sistema di rilevazione e monitoraggio interno consentirà al Direttore Generale di valutare periodicamente l’andamento della gestione e attivare i necessari correttivi, anche su indicazione degli Organi di controllo. L’andamento degli indicatori costituisce uno degli elementi su cui l’Amministratore unico relaziona all’Assemblea dei soci circa la realizzazione del Piano programmatico. Pubblicato il 3 Febbraio 2017
E’ già al lavoro l’Organismo di partecipazione e rappresentanza degli interessi degli utenti. Si è insediato nel corso della riunione del 26 ottobre, presieduta dall’Amministratore unico, Gianluca Borghi, aggiornandosi alla successiva riunione del 21 novembre, nel corso della quale è stato nominato il Presidente. Si è quindi avviato un percorso di conoscenza reciproca per consentire alle associazioni che fanno parte dell’Organismo di conoscersi tra loro di comprendere l’azione di ASP nei diversi ambiti di intervento. Il 12 dicembre il primo incontro per illustrare i servizi di sostegno alle persone anziane e i loro sviluppi nel prossimo biennio e i servizi di inclusione sociale delle persone adulte. Il prossimo incontro di gennaio sarà dedicato ai servizi rivolti ai minori e alle famiglie e il sistema di protezione internazionale attivo a Bologna. Parte dello stesso incontro sarà dedicato alle progettualità in corso per la valorizzazione del patrimonio storico-artistico. Successivamente saranno individuate le tematiche sulle quali realizzare un confronto con l’Organismo e le modalità strutturate attraverso le quali conseguirlo, come previsto dal “Regolamento per la costituzione e il funzionamento dell’Organismo”. Per maggiori informazioni: Leggi l'articolo sulla Costituzione dell'Organismo Leggi la Delibera dell'Amministratore unico di costituzione dell'Organismo Elenco delle Organizzazioni che fanno parte dell'Organismo di partecipazione Leggi lo specifico Regolamento che disciplina la costituzione ed il funzionamento dell'Organismo di partecipazione e rappresentanza. Per ogni informazione di dettaglio le Organizzazioni interessate possono contattare Piera Ciarrocca (UO Qualità), ai recapiti piera.ciarrocca@aspbologna.it 051.620.14.88
Il 17 Ottobre scorso si è costituito l’Organismo di partecipazione e rappresentanza degli interessi degli utenti, previsto dall’articolo 9 dello statuto di ASP Città di Bologna. Le Organizzazioni che hanno manifestato interesse a far parte dell’Organismo in oggetto sono state 30. Nonostante siano pervenute un numero di richieste ampiamente superiore ai 12 membri previsti, si è ritenuto di costituire l'Organismo accogliendo tutte e 30 le manifestazioni di interesse ricevute. Si è ritenuto infatti che la finalità di “mantenere e consolidare i legami con le comunità locali dove sono dislocati i servizi”, prevista dall’art. 9 dello Statuto, potesse essere utilmente perseguita ampliando il numero di membri che compongono l’Organismo. E' stato inoltre previsto un periodo sperimentale di un anno, trascorso il quale, sulla base dell’esperienza realizzata, sarà possibile definire la composizione dell’Organismo più adeguata per perseguire le finalità ad esso attribuite dallo Statuto. La riunione di insediamento è fissata per il 26 ottobre, presso la sede amministrativa di ASP Città di Bologna. Per maggiori informazioni: Leggi la Delibera dell'Amministratore unico di costituzione dell'Organismo Elenco delle Organizzazioni che fanno parte dell'Organismo di partecipazione Leggi lo specifico Regolamento che disciplina la costituzione ed il funzionamento dell'Organismo di partecipazione e rappresentanza. Per ogni informazione di dettaglio le Organizzazioni interessate possono contattare Piera Ciarrocca (UO Qualità), ai recapiti piera.ciarrocca@aspbologna.it 051.620.14.88