Un’Azienda come ASP, che offre innanzitutto servizi rivolti alla persona, ha la sua più grande risorsa nel capitale umano, e quindi nel personale.
 
Benessere del personale significa qualità dei servizi, e quindi benessere dei nostri cittadini-utenti.
 
Alcuni ambiti su cui ci siamo impegnati nel 2016 (e che caratterizzeranno anche il prossimo biennio): una buona organizzazione, la formazione, la chiarezza e la trasparenza di un’Azienda molto grande che guarda attentamente all’informazione dei propri dipendenti, contratti aziendali tesi alla valorizzazione delle risorse umane, iniziative per il benessere e lo scambio di esperienze.
 
Per rimodulare le competenze delle diverse aree aziendali, nel 2016, sono state apportate modifiche all’organizzazione dei servizi alla persona, della gestione amministrativa e del patrimonio. È stata adeguata la dotazione organica per l’efficientamento dell’erogazione di servizi con 19 assunzioni a tempo indeterminato e altrettante a tempo determinato. Operazione in linea con la volontà aziendale di superare il precariato e l’utilizzo di somministrazione di lavoro a tempo determinato per amministrativi e assistenti sociali. Per quest’ultima tipologia si è proceduto a nuove assunzioni così da avviare il progetto di ampliamento dei nuclei per la domiciliarità.
 
Per valorizzare le risorse umane si è implementato un sistema interno di gestione della performance e, in particolare, è stata adottata una nuova scheda di valutazione, sia per il personale del comparto sia per i dirigenti. Nel 2016 è stato inoltre sottoscritto il contratto decentrato biennale 2016/2017 che attribuisce una rilevante quota dell’incentivo di produttività – 55% – alla valutazione individuale. Il restante 45% è legato al raggiungimento dei progetti obiettivo.
 
Il programma di formazione 2016 è stato definito con l’apporto dei dirigenti e responsabili, in linea con i macro obiettivi definiti dalla direzione generale e con l’intento di coinvolgere il numero più ampio possibile di dipendenti. Riguardo il tema del benessere organizzativo, nel 2016, si è conclusa la prima rilevazione di clima aziendale con l’obiettivo di consentire a tutti coloro che lavorano in ASP di partecipare al meglio alla realizzazione di servizi di qualità, corrispondenti ai bisogni personalizzati di ciascun utente. Il percorso, denominato Noi di ASP ha visto la realizzazione di molteplici momenti di confronto compresa la somministrazione di un questionario. Azioni che non hanno ancora esplicato pienamente i loro effetti sulle assenze. Sono infatti 33 le giornate medie/dipendente di assenze retribuite, in miglioramento rispetto all’anno precedente (35).
 
Prosegue inoltre il progetto dell’asilo nido aziendale e territoriale Giovannino (c/o Centro Servizi di Viale Roma).
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Joomla SEF URLs by Artio