Protezioni Internazionali


Giovedì 20 giugno, in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, due eventi speciali ad ingresso gratuito al Cinema Galliera (via Matteorri 27, Bologna), all'interno del Biografilm Festival. Ore 19.30 Babel - Il giorno del giudizio , un documentario interattivo per conoscere la Babele delle lingue, tradizioni e sogni che si intrecciamo nelle vite di tre Richiedenti Asilo in attesa di giudizio. Ore 20.30 Dove bisogna stare , la storia di treragazze legate da una scelta di vita precisa: portare aiuto ai rifugiati. Evento organizzato da Biografilm e la Cooperativa Sociale Arca di Noè, ente gestore della rete SPRAR di Bologna, coordinata da ASP. Pubblicato il 19 giugno 2019

Quest'anno la celebrazione della Giornata Mondiale del Rifugiato, che si svolge ogni anno il 20 giugno, per sensilibizzare l'opinione pubblica sulla condizione di rifugiati e richiedenti asilo nel mondo, costretti a fuggire da guerre e persecuzioni, a Bologna nasce dalla collaborazione di ASP Città di Bologna con i gestori dell'accoglienza, Caritas e ARCI Bologna. Si svolgerà presso il Parco della Montagnola (via Irnerio 2/3, Bologna) con questo programma: Alle 17.30 diretta sulle frequenze di Radio Città del Capo voci e anticipazioni all’interno del programma Radio Bologna Cares Alle 18 esibizione dei bimbi dell’Orchestra Senza Spine junior e a seguire Benkelema, gruppo rap formato da alcuni ragazzi accolti in strutture per Minori Stranieri Non Accompagnati Alle 20 spettacolo di teatro, danza e musica africana “Senza Sankara” della compagnia teatrale Piccoli Idilli. “Senza Sankara” è uno spettacolo originale, intenso e appassionato, adatto a ogni tipo di pubblico, ricco di spunti originali e poetici. Racconta i drammi dei nostri giorni dal punto di vista, stranamente insolito, dei più deboli, e chiede ai linguaggi delle culture africane di accompagnarci nel racconto di un tentativo di sovvertimento e ribaltamento di tutti gli ordini mondiali, passati, presenti e futuri. Alle 21.30 si passa alla musica con il concerto di James Senese Napoli Centrale. Ad aprire il concerto sarà Jhonny Marsiglia, rapper italiano, nato a Palermo da padre palermitano e madre capoverdiana. Pubblicato il 14 giugno 2019

Ad un anno dall'avvio del progetto SPRAR/Siproimi (Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e per minori stranieri) relativo all'accoglienza per persone con disagio mentale (DM) e disagio sanitario (DS), il Servizio Centrale SPRAR iin collaborazione con ASP Città di Bologna, organizza per il giorno 27 giugno 2019 (h. 9.30 - 13.00) presso la Cappella Farnese di Palazzo D'Accursio (Piazza Maggiore 6, Bologna) l'incontro Laccoglienza dei migranti con vulnerabilità: un anno di progetto SPRAR Disagio Mentale e Disagio Sanitario della Città Mettopolitana di Bologna . L'appuntamento ha l'obiettivo di offrire opportunità di confronto e di maggiore coordinamento all'interno della rete di accoglienza per una effettiva tutela psico-socio-sanitaria di beneficiari con una vulnerabilità psichiatrice, psicologica e fisica. Il seminario ha il Patrocinio del Comune di Bologna. Il programma Pubblicato il 14 giugno 2019

E’ iniziato questo pomeriggio il secondo consortium meeting del progetto europeo MICADO, organizzato dall’Università di Bologna e ASP Città di Bologna, in cui si parlerà dello stato dei lavori del progetto e si programmeranno le attività che seguiranno nei prossimi mesi. Il progetto prevede la creazione di piattaforme ICT per l’integrazione dei migranti. Rosanna Favato, Amministratrice unica di ASP Città di Bologna, e Marco Castrignanò, Direttore del Dipartimento di Sociologia e Diritto dell'Economia Unibo, hanno tenuto i saluti iniziali parlando dell’importanza del progetto e porgendo gli auguri di buon lavoro. Leggi anche: I progetti europei di ASP Città di Bologna Le notizie dal Servizio Protezioni internazionali Pubblicato il 11 giugno 2019

Si è tenuto presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia nei giorni 9 e 10 maggio il primo meeting del progetto SIforREF, Integrating Refugees in Society and Labour Market through Social Innovation, che ha dato avvio al coordinamento delle attività previste. Il progetto, finanziato dal programma europeo Interreg Central Europe e di cui è capofila l’Università, vede impegnate Italia, Austria, Germania e Slovenia in un percorso volto a migliorare le politiche di integrazione dei rifugiati a livello locale e transnazionale. È stata l’occasione per ASP Città di Bologna di condividere con i partner delle regioni dell’Europa centrale gli elementi chiave nella definizione di pratiche sociali innovative. Soluzioni che tengano in considerazione la specificità del contesto locale, i punti di forza degli individui e delle comunità e che siano create con il coinvolgimento dei beneficiari. La transizione dall’accoglienza all’autonomia è la sfida che SIforREF intende accogliere, non solo contrastando la discriminazione ma valorizzando la diversità. Leggi l'articolo pubblicato da Università Ca' Foscari L'Articolo della Regione Emilia-Romagna Leggi una sintesi dei progetto SIforREF L'impegno di ASP nei Progetti europei Pubblicato il 20/05/2019

Domani, 25 aprile, nei cortili di Palazzo d'Accursio (ingresso da Via Ugo Bassi, 2) si svolgerà la performance La caduta del muro. Libertà vs uguaglianza a cura del Teatro del Pratello, in collaborazione con ASP - Servizio Protezioni Internazionali. Sono previste tre repliche: ore 20 - ore 21 e ore 22. L'evento conclude il progetto VOCI 2019/1989, che intende ricollocare la caduta del muro di Berlino (di cui quest'anno ricorre il trentesimo anniverarsario), in un più ampio contesto storico e affrontarlo anche nei termini della dialettica secolare tra due valori che la grande Rivoluzione, esattamente due secoli prima, avrebbe voluto uniti: libertà ed eguaglianza. Per maggiorni informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById('cloakb912e40a1d9ae13f9a87ca75bbe39bdb').innerHTML = ''; var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; var path = 'hr' + 'ef' + '='; var addyb912e40a1d9ae13f9a87ca75bbe39bdb = 'info' + '@'; addyb912e40a1d9ae13f9a87ca75bbe39bdb = addyb912e40a1d9ae13f9a87ca75bbe39bdb + 'teatrodelpratello' + '.' + 'it'; var addy_textb912e40a1d9ae13f9a87ca75bbe39bdb = 'info' + '@' + 'teatrodelpratello' + '.' + 'it';document.getElementById('cloakb912e40a1d9ae13f9a87ca75bbe39bdb').innerHTML += ''+addy_textb912e40a1d9ae13f9a87ca75bbe39bdb+''; Pubblicato il 24 aprile 2019

Mercoledì 3 aprile a partire dalle ore 18.00 presso le Serre dei Giardini Margherita (via Castiglione 134, Bologna) si svolgerà l’evento finale di “CRIB – Strumenti di Impresa per Nuovi Cittadini”, promosso da Kilowatt, vincitore della Social Challenge From Job Seekers to Job Creators. Una occasione per approfondire il tema dell’imprenditorialità avviata da persone migranti, fenomeno in forte crescita che sempre più spesso svolge un ruolo importante nel rispondere ai bisogni. La Dirigente del Servizio Protezioni Internazionali porterà il saluto di ASP Città di Bologna. Consulta qui il programma della serata. Pubblicato il 26 marzo 2019

La Settimana di azione contro il razzismo è un appuntamento tradizionale dell’Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) di sensibilizzazione e animazione territoriale promosse in tutta Italia nel mondo della scuola, delle università, dello sport, della cultura e delle associazioni. L’evento è realizzato ogni anno in occasione della celebrazione della Giornata per l’eliminazione delle discriminazioni razziali, fissata nella data del 21 marzo dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Quest'anno l'appuntamento, giunto alla quindicesima edizione, ha come titolo Diversi perchè unici , con l'obiettivo di diffondere un messaggio di rispetto e tolleranza della diversità di contrasti nei confronti di ogni forma di discriminazione e di sostegno attivo alle vittime. Vai alla pagina dedicata sul sito dell'Unar. Vai alla pagina Facebook della campagna Unar Pubblicato il 20 marzo 2019

Venerdì 22 marzo dalle 9.00 alle 17.30 presso l'Aula Giorgio Prodi (Piazza San Giovanni in Monte 2, Bologna) si svolge il convegno di studi Global Compact sulla migrazione sicura e la protezione internazionale dei rifugiati . Rappresentanti ed esperti provenienti dal mondo accademico, diplomatico e dagli enti locali, dalle organizzazioni non governative, dalle associazioni, si confronteranno sul Global Compact per una migrazione sicura, ordinata e regolare e sul Global Compact sui rifugiati, due accordi internazionali adottati dalle Nazioni Unite che affrontano in maniera articolata, complessiva e regolamentata i temi delle migrazioni e della protezione internazionale, inclusi la lotta alla xenofobia e allo sfruttamento, il potenziamento dei sistemi di integrazione, i programmi di sviluppo e il rispetto del diritto internazionale. ASP Città di Bologna parteciperà con un intervento della Dirigente del Servizio Protezioni Internazionali, Annalisa Faccini. Il Convegno è promosso dal Comune di Bologna e dall'Università di Bologna - Centro Internazionale di Ricerche sul Diritto Europeo, in collaborazione con la Rete Italiana per il Dialogo Euro-Mediterraneo Consulta il programma della giornata. Pubblicato il 19 marzo 2019

“Terre promesse: migrazioni e appartenenze” è’ il titolo del festival organizzato dalla rete delle biblioteche specializzate che si svolge dal 9 al 22 febbraio in diversi spazi della città. In particolare, mercoledì 13 febbraio all’interno dell’evento “Infanzia migrante: capire, narrare, accogliere” presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione (Via Filippo Re 6), sarà presentato il progetto Benkelema ,la canzone rap che minori stranieri non accompagnati hanno creato in scrittura collettiva nel corso del laboratorio di inclusione culturale. Qui il programma del 13 febbraio Qui il programma completo del Festival Pubblicato l'8 febbraio 2019

La prossimità riduce le differenze. E’ con questa idea che da giugno 2018 ha preso il via il progetto I colori dell'Agorà, che ha visto coinvolti ASP Città di Bologna, il Quartiere San Donato-San Vitale e le cooperative Arca Di Noè, Piazza Grande e Società Dolce. Le attività sono state svolte all’interno del quartiere e hanno visto la partecipazione dei beneficiari accolti nella strutture d’accoglienza del sistema SPRAR, degli ospiti dei dormitori e i cittadini del territorio. La restituzione dei risultati avverrà venerdì 15 febbraio a partire dalle 16.30 al Centro Rostom (via Pallavicini 12), dove interverranno: Simone Borsani - Presidente del Quartiere San Donato-San Vitale Maria Adele Mimmi - Capo Area Welfare e promozione del benessere di comunità del Comune di Bologna Annalisa Faccini - Dirigente del Servizio Protezioni Internazionali di ASP Città di Bologna e i referenti delle Cooperative che hanno preso parte al progetto. Alle 18.30 presso Casa Rivani (via Rivani 13), inaugurazione della mostra fotografica Colors Make a Place Better, un laboratorio di fotografia partecipativa A seguire buffet alle ore 19. Consulta il volantino Pubblicato il 6 febbraio 2018

Abito come oggetto che indosso (che mi calza, ma può stare stretto o largo, comodo o scomodo), che vesto ma anche che vivo in un luogo. AbitarSI è un laboratorio esperienziale di fotografia, un percorso volto all’esplorazione del sé e dei luoghi intesi come spazio sociale individuale e collettivo. Organizzato dalla Cooperativa Arca di Noè in collaborazione con fotografi professionisti, il laboratorio è destinato a ragazze e ragazzi che vivono in accoglienza e a tutti coloro che sono interessati. Sarà svolto in forma gratuita ogni martedì dalle 14 alle 17 dal 15 gennaio al 15 aprile 2019. Venerdì 30 novembre alle ore 18 presso il Mercato Sonato di via Tartini 3, presentazione pubblica. Per maggiori informazioni clicca qui