Il progetto si prefigge di sostenere familiari nella cura dell'anziano affetto da demenza a domicilio in modo da ritardare la possibile istituzionalizzazione.
Obbiettivi:
 
- cogliere in anticipo la domanda latente relativa alle demenze per intervenire precocemente, promuovendo il benessere dell'anziano attraverso percorsi riabilitativi e di contenimento di eventuali disturbi del comportamento ed il sostegno del caregiver;
- fornire un apporto qualificato e tempestivo nelle situazioni in cui eventi imprevisti producono rapidi mutamenti nella condizione dell'anziano e nel carico assistenziale del caregiver;
- trasmettere competenze ed offrire supporto alle famiglie, agli assistenti familiari ed ai volontari al fine di prevenire rischi di burn out e di facilitare un percorso di aiuto.
 
Il progetto si sviluppa attraverso una vasta gamma di interventi quali stimolazione cognitiva e il Caffè Alzheimer. Quest'ultimo si caratterizza come un luogo e uno spazio di incontro dove l'anziano, con il suo familiare/caregiver, può trovare un modo "nuovo" per stare insieme, fuori casa, al di là della malattia. La Partecipazione è gratuita.
 
 Per conoscere il progetto "Teniamoci per mano" nel dettaglio consulta il pieghevole.
 
 
Vai alla sezione del Caffè...Alzheimer