ASP Città di Bologna e ASC InSieme, in un’unica centrale di acquisto, selezioneranno con gara ad evidenza pubblica, l'azienda che per i prossimi 36 mesi fornirà ai due enti pubblici il personale somministrato, prevalentemente per le sostituzioni.
La scadenza per la presentazione delle offerte è il giorno 26 gennaio 2015, alle ore 13.00.
Le figure richieste sono: Operatore Socio Sanitario (B1), Infermiere Professionale (D1), Animatore Sociale (C1), Fisioterapista (D1). 
Nello specifico, il fabbisogno stimato per ogni figura è il seguente:
 
Operatore Socio Sanitario
ASP “Città di Bologna”: 77,10%
ASC “Insieme”: 22,90%
 
Animatore Sociale
ASP “Città di Bologna”: 2,32%
ASC “Insieme”: 97,68%
 
Infermiere Professionale
ASP “Città di Bologna”: 78,74%
ASC “Insieme”: 21,26%
Fisioterapista
ASP “Città di Bologna”: 75,19%
ASC “Insieme”: 24,81%

 

 
Il valore complessivo stimato delle prestazioni è stimato in € 10.894,44 al netto dell’IVA (già contemplando la proroga)
La valutazione delle offerte presentate dai concorrenti è effettuata con il criterio del prezzo più basso.
L’appaltatore eseguirà  i servizi previsti, fornendo il persone somministrato, presso le strutture gestire dalle due Aziende, sia nell’ambito del Comune di Bologna (Asp Città di Bologna), che nel territorio di Casalecchio di Reno, Valsamoggia, Monte S. Pietro, Zola Predosa e Sasso Marconi (ASC Insieme).
Il contratto tra Asp Città di Bologna e ASC Insieme avrà  durata, indicativamente dal 1°aprile 2015 al 31 marzo 2018 e comunque per trentasei mesi, rinnovabili, dalla data di aggiudicazione. 

Tutta la documentazione riferita al bando di gara è consultabile alla sezione Bandi di gara e contratti.

Pubblicato il 13 Gennaio 2015