E’ stato sottoscritto oggi, 16 dicembre 2016, con le Organizzazioni Sindacali e le RSU aziendali  l’Accordo di pre-intesa al Contratto Collettivo Decentrato Integrativo e sul Fondo incentivante 2016. 

I punti salienti dell’accordo prevedono: 

  • l’avvio di un concorso entro il mese di giugno 2017 per Operatori Socio Sanitari inquadrati in categoria B3 giuridico, con una riserva di posti al personale interno;
  • l’attuazione delle progressioni orizzontali nel 2017, ovvero dei passaggi economici all’interno di ogni categoria professionale del personale dipendente, che porterà ad un aumento retributivo per coloro che ne potranno usufruire, a partire dagli Operatori Socio Sanitari, e destinando maggiori risorse per i passaggi iniziali di categoria;
  • una quota dell’ammontare complessivo per le progressioni sarà coperta attraverso piani all’ulteriore razionalizzazione del Bilancio 2017.

ASP Città di Bologna conferma inoltre l’impegno a riconoscere un incentivo medio 2016 in linea con l’anno precedente, determinato in base alla presenza e alla valutazione ottenuta.

Gli obiettivi perseguiti dall’Accordo sono il risultato tangibile della volontà dell’Azienda di premiare anche sulla base di importanti risultati ottenuti il personale dipendente, partendo dai salari più bassi.

L’accordo verrà presentato dalle Organizzazioni Sindacali ai lavoratori per l’approvazione.

Pubblicato il 16 Dicembre 2016

Joomla SEF URLs by Artio