Oggi abbiamo inaugurato il “Beverara…..Caffè”,  presso l’Oratorio della Parrocchia di S. Bartolomeo, in via della Beverara 90 a Bologna, il primo Caffè Alzheimer del Quartiere Navile, rivolto alle persone con disturbi di memoria o deterioramento cognitivo, accompagnate da un familiare o da chi se ne prende cura.

Presenti: Mons. Matteo Zuppi, Arcivescovo  di Bologna Luca Rizzo Nervo, Assessore Sanità e Welfare del Comune di Bologna,  Daniele Ara, Presidente Quartiere Navile,  Don Mauro Mattarelli Parroco San Bartolomeo, Maurizio Casini Responsabile progetti Oratorio “Davide Marcheselli”  e Gianluca Borghi Amministratore unico di ASP.

L’incontro al caffè, che sarà aperto tutti i venerdì pomeriggio dalle 15 alle 17, vuole essere un momento di sollievo e di condivisione, un luogo in cui si incontrano solidarietà e professionalità per respirare insieme un’aria leggera e piacevole; sono previste attività ludiche ed espressive alternate ad altre di stimolazione della memoria  e del benessere psico-fisico, in relazione agli interessi e alle specificità del gruppo dei frequentatori. I familiari-accompagnatori partecipano attivamente all’iniziativa e vengono loro specificamente dedicati momenti di confronto e di supporto con una psicologa.

“Beverara…..Caffè” va ad aggiungersi agli altri tre Caffè Alzheimer di ASP presenti in città: “Vita Alè.. cafè” nel quartiere San Vitale-San Donato, “Par Tot Caffè” nel quartiere Borgo-Reno e “Un ,due, tre Caffè” nel quartiere Porto-Saragozza.

Consulta il programma completo

Leggi il progetto “Teniamoci per mano” (da cui prendono vita i Caffè Alzheimer)

Rassegna stampa:

La Repubblica Bologna
Il Resto del Carlino Bologna
Bologna Today
F
oto-racconto su La Repubblica Bologna versione online

Alcuni immagini dell'inaugurazione

        

Pubblicato l'1 Febbraio 2017

 
 
Joomla SEF URLs by Artio