Sabato 25 gennaio dalle ore 18 alle ore 20, in occasione di Art City White Night di Arte Fiera, alcuni protagonisti dell'installazione fotografica “VIP - Very Important Persons” incontreranno il pubblico. Un dialogo a più voci, in cui le storie dei fotografati si intrecceranno ai racconti del reportage da parte di Francesco Guidicini, e le suggestioni dell’istallazione di Simone Gheduzzi saranno amplificate dalle note del violoncello del musicista Francesco Guerri, che suonerà dal vivo alcuni dei pezzi composti per “VIP”.
 
Introducono la serata Rosa Maria Amorevole, Presidente del Quartiere S. Stefano, e Andrea Marchesini, Cooperativa Lai-momo.
Al termine dell’incontro sarà offerto un aperitivo e la mostra resterà aperta a ingresso libero fino alle h. 23.00. Scarica qui il volantino dell'iniziativa.
Apertura straordinaria per Art City White Night anche domenica 26 gennaio dalle 16.00 alle 20.00.
 
La mostra VIP. Very Important Persons è aperta fino al 13 febbraio.
—-
VIP. Very Important Persons è un’installazione fotografica realizzata dal fotografo Francesco Guidicini e dall’architetto Simone Gheduzzi per diverserighestudio, dedicata alle storie di relazione di persone accolte nel progetto SPRAR-SIPROIMI dell’Area Metropolitana di Bologna.
Il titolo della mostra è naturalmente una provocazione: giocando sull’esperienza di Guidicini nel ritrarre, per la rivista inglese Sunday Times, i personaggi famosi dello spettacolo, della cultura e della politica, si è spostata l’attenzione a quelle che sono very important persons del nostro presente, richiedenti asilo, titolari di protezione internazionale e datrici/ori di lavoro, membri dell’associazionismo o semplici cittadine/i “native/i” e coloro che lavorano per l’accoglienza, il cui ruolo può essere decisivo in relazione a un fatto sociale che ogni giorno è al centro dell’attenzione della politica e dei media.
 
Fonte: BolognaCares https://www.bolognacares.it/events/vip-talk-art-city-white-night/
 
Per approfondimenti vai all'articolo sulla Mostra VIP
 
Leggi l'articolo dedicato alla mostra su Iperbole - Comune di Bologna
 
Pubblicato il 21 gennaio 2020
Joomla SEF URLs by Artio